Potatura delle piante in autunno:cosa potare e perché | Quartiere Fiorito

LA POTATURA DELLE PIANTE IN AUTUNNO

Consigli per una corretta potatura autunnale delle piante da giardino

I mesi autunnali sono dei mesi ideali per gli interventi nel giardino, sia per il prato e le aiuole, che per la potatura di piante e alberi.

 

Perché tagliare le piante in autunno

La potatura autunnale permette di asportare foglie e rami secchi e appassiti durante il periodo estivo, ridando agli arbusti una forma regolare ed equilibrata.  

Per molte piante con la stagione fredda hanno un periodo di riposo vegetativo che consente di rimarginare con più efficacia le ferite dovute alla potatura, soprattutto se si tratta di interventi di taglio importanti.

Inoltre, il rischio di attacco da parte di insetti o la trasmissione di malattie è minima durante questo periodo.

 

Il momento opportuno

I mesi utili per la potatura sono settembre, ottobre e novembre ed è consigliabile effettuare le operazioni di potatura in fase di luna calante.

 

Piante su cui si può intervenire

In autunno le piante su cui è consigliabile effettuare la potatura sono

Le conifere: tasso, cipresso, ginepro, tuia, abete, cedro e chamaecyparis

Consiglio: in genere vengono potate le sole chiome che potrebbero rovinarsi con la stagione fredda e il gelo; il periodo autunnale è ideale soprattutto per quelle specie che perdono molta linfa, in quanto la perdita è rallentata nei mesi di riposo vegetativo.

Arbusti sempreverdi: agrifoglio, osmanto, lauro, piracanto e ligustro

Alberi a foglia caduca: faggio, quercia, betulla, tiglio, pioppo, salice, acero, ginko, liquidambar, ontano e frassino.

Consiglio: iniziare la potatura quando tutte le foglie sono cadute in modo poter valutare meglio i tagli da effettuare.

Siepi: bosso, cipresso, fotinia, lauroceraso e alloro

Consiglio: la potatura dovrebbe essere eseguita solo su piante che hanno superato i 4 anni di vita, ripulendole dal fogliame secco e tagliando i rami troppo cresciuti per mantenere la giusta forma estetica degli arbusti.

Alberi da frutto: solo quelli al termine del periodo di fruttificazione.

Consiglio: evitare di potare con temperature o ancora troppo alte o già troppo fredde

 

Casi eccezionali

Ovviamente si può procedere comunque al taglio di tutti gli altri tipi di alberi nel caso in cui vi siano dei rami secchi, malati o danneggiati irreparabilmente.

 

Affidarsi ad un professionista

 

La potatura delle piante è un’operazione delicata che potrebbe anche compromettere, se effettuata in maniera errata, la salute della pianta.

Inoltre per il taglio di alberi e piante di grandi dimensioni si rendono necessari attrezzi come scale e motoseghe.

Se non si dispone dell’attrezzatura adatta e non si conosce la giusta tecnica per il taglio è sempre bene affidarsi ad un giardiniere professionista che eseguirà il lavoro in maniera impeccabile e nei giusti periodi.

 

Voi richiedere un intervento per la potatura delle piante del tuo giardino?

Contattaci

 

Nessun Commento

Lascia un commento

Codice Fiscale e Partita Iva 02361680982 Privacy

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi aggiornamenti periodici sui lavori da fare in giardino e suggerimenti per mantenere verde e rigoglioso il tuo prato tutto l'anno!